Tana dei Panda

bambini si nasce, panda si diventa

Generazione di fenomeni

di Mamma scritto il 2 Dicembre 2011
Nessun CommentoComments

Che differenza da noi, questi pupetti. Fin da piccoli sollecitati a scorrere le proprie foto ed i video su sé stessi, cresceranno con un sacco di “ricordi” della propria infanzia: con un’idea chiara di com’erano loro da piccoli, come i loro genitori da giovani, ed avranno una profondità di visione sul passato (ed autocoscienza del presente?) sconosciuta a chi, come noi genitori, ha per ricordo solo poche foto di famiglia, e quel che è rimasto impresso spontaneamente nella memoria infantile. Oggi pomeriggio mentre pisolavo durante il suo pisolo ho pensato: dobbiamo assolutamente disegnargli un albero genealogico, prima che noi ed i nostri genitori ci scordiamo tutto.
Ma a proposito di infanzia condivisa con i supporti tecnologici, qui lo dico e qui lo nego ma l’iPad è UNA FIGATA PAZZESCA: durante la settimana lavorativa, quando Elio ha finito cena ed io voglio smangiucchiare ancora qualcosa, metto l’iPad sulla sedia accanto alla mia e lui se lo guarda/usa là, ci giochiamo assieme e intanto finisco il pasto con calma; oppure le poche volte che papà torna dal lavoro ad un orario umano, mentre il pupo accanto a noi gioca con l’iPad riusciamo a farci una cena assieme senza diventare matti, e potendo masticare alla velocità che ci vuole. Il pupo colora, suona, tocca le favole interattive… che invenzione strepitosa!!! Ed io che avevo preso tanto in giro papà, che si comprava un vizietto tecnologico inutile – un costosissimo vassoietto per servire il caffé.
Ma un’ultima differenza distinguerà quest’infanzia dalla nostra: il servizio clienti. La bellissima macchinina Sevi rottasi dopo sole due settimane, una volta sarebbe rimasta monca col pupetto che ogni volta lamentava il danno col dito; nell’era del servizio clienti, invece, è stata sostituita dall’azienda (Trudi) nel giro di una settimana, con una macchinina nuova ed identica alla precedente. Che felice il pupo quando ha ripreso a giocarci!, speriamo solo che un giorno non trovi che sua mamma è difettosa e chieda che venga sostituita anche lei…

Tags:
Categorie: Cose così, rimedi miracolosi

Leave Comment

Commenting Options

Alternatively, you can create an avatar that will appear whenever you leave a comment on a Gravatar-enabled blog.